Anffas attiva l’unità di crisi per fronteggiare l’emergenza Corona Virus

Attivazione dell”unità di crisi” nell’Associazione Nazionale Famiglie di Persone con disabilità intellettivo-relazionale (Anffas)

Il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 9 marzo 2020 ha disposto che le Regioni (entro i prossimi 10 giorni) attivino speciali “unità di crisi” volte a fronteggiare l’emergenza sanitaria in atto e alla riorganizzazione dei servizi destinati alle persone con disabilità.

Le unità speciali avranno il compito di valutare ed erogare eventuali servizi sostitutivi rispetto a quelli fino ad ora usati dalle persone con disabilità nel caso di richiesta.

In virtù di tale decreto riportiamo la notizia dell’attivazione di una “unità di crisi” istituita dall’Associazione Nazionale Famiglie di Persone con disabilità intellettivo-relazionale (Anffas) il giorno 14 marzo 2020, costituita da tecnici provenienti dalle varie Regioni.

Anffas Nazionale ha deciso di costituire tale unità operativa interna a supporto delle numerose istanze pervenute dalle strutture territoriali.

Riportiamo il collegamento all’articolo pubblicato nel sito di Anffas Nazionale in cui si descrive tale notizia.

Precedente CENA DI SOLIDARIETA' - 11 MAGGIO 2019 Successivo L'emergenza coronavirus : il decreto "Cura Italia" e disabilità